E di paga si piglia assai poco

Performance canora

museo Marino Marini
Firenze, 2001


Suzie Wong + le Officine Schwartz

II repertorio musicale della Famiglia Bregoli. Vecchie canzoni di emigranti bresciani. Voci corrose dalla malattia. Allegri minatori morti. La fame e la silicosi nella splendida cornice di quella che un tempo era una chiesa e ora è un museo. Tributo ai tanti lavoratori che hanno reso molto presto l'anima a Dio. Suzie Wong + le Officine Schwartz vocalizzano storie di altiforni e daneé . Un coro popolare e laico contro i mercanti del tempio. Un calcio in bocca al bel canto, che lavorare stanca.

Cara moglie
Cara moglie di nuovo ti scrivo
che mi trovo al confin della Francia
anche quest'ano ghè poca speransa
di poterti manda dei danè.

La cucina l'è molto assai cara
e di paga si piglia assai poco
e i minator s'en van al galopo
questa vita la voglion più far.

Cara moglie di nuovo ti scrivo
di non darla ne ai preti ne ai frati
ma dalla pure ai più disperati
che nel mondo la pace non ha.

Inno dei lavoratori e delle officine
Da sempre eravamo lì ad aspettar la fine di un altro turno
il tempo consumato dalla luce dell'alto forno
tristi nella fucina senza né radio né tamburi
la nostra mente libera vuol fuggire dai mesti muri.

Sedicibarratrecentoquattro e ti sembra di esser più grande
e ancor non sai se con lei è meglio mangiarci senza mutande.

Batti martello batti cervello
pulsano ancora il compressore e il cuor
la macchina ti sta suonando ancor
la sua gioia e il tuo dolor.